Mi sono trovato l’altro giorno ad avere a cena una coppia vegetariana, era una cosa improvvisa, un caso come capita, a volte.

Aperto il frigo ho scoperto che avevo un assortimento di salumi, due spicchi d’aglio, un cetriolo, 6 zucchine, mezza cipolla, un peperoncino e 5 patate, per fortuna nel freezer ho trovato una confezione di fave surgelate.

Mi è capitato così di improvvisare una cena che, a detta dei miei ospiti, era estremamente gustosa.

Ho proceduto così:

– 6 zucchine mezza cipolla e una patata le ho messe in pentola a pressione con sale, un pizzico di curry e acqua sufficiente a coprirle tutte (le patate erano sbucciate e fatte a tocchetti, la cipolla a spicchi e le zucchine intere) ho cotto per sette minuti,

– ho scolato le verdure e le ho frullate con il mixer fino a farne una  crema leggera aggiungendo un poco di acqua di cottura, il primo era pronto,

– nella restante acqua di cottura, portata a ebollizione ho messo le fave surgelate intanto che il tutto si scaldava ho lavato e strofinato le altre patate che ho fatto a tocchetti poco più grandi delle fave, le ho buttate con un pezzetto di peperoncino e uno spicchio di aglio e ho cotto a pressione per 5 minuti,

– ho scolato e ho portato in tavola.

Il primo è stato apprezzato per la sua delicatezza, condito con solo un filo d’olio, il secondo di fave e patate è risultato così gustoso che è stato mangiato in gran parte senza neppure condirlo.

Tempo di preparazione totale circa mezz’ora e intanto si chiacchierava.

Avendo ospiti affamati e poche zucchine si potrebbe allungare un poco il passato aggiungendo, nei piatti, dei crostini di pane (fritti o seccati in padella).

Annunci