La crema di carciofi mi piace assai, ma, secondo me, di solito ha un prezzo eccessivo, d’altra parte farla in casa presuppone di comprare, mondare e cuocere i carciofi, con tutto quel che ciò comporta.

Il vostro cuoco pigro ha escogitato un modo per farla abbastanza economico, facile e veloce, eccolo.

Procurarsi un barattolo di carciofi sott’olio, non importa che si tratti di carciofini, quelli a spicchi vanno benissimo.

Scolare un poco i carciofi del loro olio, togliere quelle poche foglie che sembrano coriacee, di solito sono quelle un poco verdi, mettere i carciofi appena scolati nel bicchiere del mixer.

Pelare dell’aglio, io suggerisco uno spicchio medio per il barattolo da 660 g di carciofi, tagliarlo a pezzetti e aggiungerlo ai carciofi.

Aggiungere al tutto del peperoncino a gusto proprio, ma senza esagerare.

Aggiungere un cucchiaino colmo di lecitina di soia.

Aggiungere 50 ml (una tazzina da caffe) di acqua tiepida.

Provare a frullare con il mixer, se ci sono difficoltà aggiungere a cucchiaiate dell’olio dei carciofini.

Mixare fino a ottenere una crema omogenea.

Si conserva in frigorifero tranquillamente una settimana, se avete l’accortezza di non lasciarla fuori dal frigo inutilmante, cioè si prende quel che si vuole consumare e la si ripone subito in frigo.

Buone bruschette! E tanto altro…

Annunci